Lunedì - Venerdì- 8:00 - 20:00 / Sabato e Domenica- chiuso /  Sempre reperibili tramite cellulare

L'energy manager si occupa di gestire l’energia, e razionalizzarne al meglio la gestione. 
Si tratta di un responsabile, nominato dalle aziende, per la conservazione e l’uso razionale dell’energia. 

Le funzioni che deve svolgere l’energy manager per conto delle aziende dalle quali è nominato sono sintetizzate nella individuazione degli interventi  e delle procedure necessarie a realizzare la massima e migliore efficienze energetica dell’azienda. Si tratta di garantire e gestire misure volte a promuovere l’uso razionale ed efficiente dell’energia e di predisporre i bilanci energetici aziendali.

Il bilancio energetico è uno strumento di analisi che permette di identificare il proprio “profilo di consumo”. Con questo l’azienda potrà intervenire sui propri consumi di energia con interventi in grado di garantire sensibili risparmi energetici e benefici economici.
L’analisi derivante dal bilancio energetico serve all’azienda ad individuare le migliori opzioni di risparmio ed efficientamento energetico. Oltre al risparmio energetico (ed economico) le misure sono volte all’implementazione di fonti energetiche rinnovabili o al recupero dell’energia termica residuale degli stessi processi produttivi.